Quali sono le principali figure mediche (e non solo) che possono aiutarci a ritrovare la salute e il benessere dei nostri piedi?

Soffrire di disturbi ai piedi può essere molto fastidioso e doloroso, visto che il piede è un arto che usiamo moltissimo nella vita di tutti i giorni. Secondo molti pareri autorevoli, il benessere della nostra persona è indissolubilmente legato al corretto e armonico funzionamento dei nostri piedi.

Molti si chiedono quali sono i principali operatori specializzati, sia nell’ambito sanitario che in quello dei trattamenti olistici, che si occupano di migliorare il benessere dei nostri piedi o di risolvere problemi gravi.

Chirurgo Ortopedico

Il chirurgo ortopedico è certamente lo specialista di riferimento in tutti i casi in cui si ha a che fare con una patologia non risolvibile con terapie e trattamenti dversi dall’intervento chirurgico. In particolare in tutti i casi di disturbi come l’alluce valgo, il dito a martello, il neuroma di morton, e le forme più gravi di metatarsalgia, un consulto specialistico con un chirurgo del piede è senz’altro la cosa più saggia da fare.

Podologo

Il podologo è una figura professionale che si occupa di curare diversi disturbi del piede. Rientrano tra le principali competenze del podologo la cura di problemi come le callosità, l’unghia incarnita, le infezioni micotiche e alcune malformazioni. La figura del podologo è particolarmente coinvolta nei processi di riabilitazione e nel consigliare protesi e plantari.

Riflessologo plantare

Per “riflessologia plantare” si intende una tecnica di massaggio ai piedi basata sulla teoria (accreditata solo in ambito olistico e non in quello scientifico) che sulla pianta del piede si trovino in qualche modo “riflessi” tutti gli organi del corpo. Secondo quanto sostengono i riflessologi plantari, applicando le tecniche del massaggio riflessologico si ottiene un effetto benefico sull’organo che corrisponde all’area del piede stimolata.

 


Questa pagina è stata visualizzata 621 volte